Crema schiarente per la pelle

CREMA SCHIARENTE PER MACCHIE DELLA PELLE: gli schiarenti più efficaci

Chi non ha usato una crema schiarente per macchie della pelle spesso nota un peggioramento in primavera, in particolare se durante i mesi precedenti non ha neanche applicato una crema ad alta protezione solare.

É normale e prevedibile che ció accada, in quanto a livello delle macchie della pelle come il melasma ci sono cellulle ( melanociti ) diventate iperattive nella produzione di melanina. Quindi è sufficiente che aumenti lo stimolo da parte della luce solare, come accade in primavera ed in estate, e le macchie diventano più scure ed evidenti.


crema schiarente macchie della pelleGiá in un altri articoli ho affrontato questo inestetismo cutaneo.
Per approfondire potresti trovare utili:
Le macchie della pelle
Come eliminare le macchie scure del viso

Come potrai leggere i trattamenti e le cure possono essere varie: dai peeling ai laser alla radiofrequenza frazionata ma ciò che é fondamentale é la fotoprotezione totale e costante e l’utilizzo di prodotti cosmetici schiarenti.
Questi possono contenere vari principi attivi o funzionali che possono avere minore o maggiore efficacia a seconda del tipo di pelle e della profonditá della macchia, e che possono provocare a volte effetti collaterali spiacevoli.
Ecco perché è sempre opportuno farsi seguire da un dermatologo.

Le creme schiarenti non sono tutte uguali e non agiscono tutte allo stesso modo.

Vediamo sinteticamente alcuni principi attivi più frequentemente utilizzati in una crema schiarente e come agiscono.

Idrochinone

E’ il capostipite degli schiarenti.

É conosciuto da circa 50 anni come un efficace inibitore dell’enzima tirosinasi, l’enzima che dá il via alla formazione di melanina.
L’Idrochinone è un composto naturale che diminuisce l’attività della tirosinasi del 90% ed ha effetti citotossici sui melanociti.

Esso quindi risulta molto efficace ma può facilmente provocare effetti collaterali come irritazione della pelle, dermatiti da contatto, citotossicità, ipomelanosi permanente o amelanosi, e ocronosi, caratterizzato da un imbrunimento dell’area trattata: quindi, a volte, all’inestetismo delle macchie scure si aggiunge un ulteriore inestetismo.
Per tali effetti collaterali la Commissione Europea ha vietato da alcuni anni l’uso dell’Idrochinone nei prodotti cosmetici, limitandone l’utilizzo come schiarente cutaneo in prodotti galenici preparati dal farmacista esclusivamente su prescrizione dello specialista Dermatologo.

Arbutina

É un derivato naturale dell’idrochinone. Esistono vari tipi di arbutina, quella piú attiva é la Desossiarbutina. É un ottimo agente schiarente ed é dotata pr anche di una certa attività antiossidante.
Invece sia l’Idrochinone che l’Arbutina, in seguito ad esposizione ai raggi UV, producono radicali liberi ed hanno effetto citotossico.

Acido Cogico

L’Acido Cogico è un metabolita d’origine fungina prodotto da numerose specie di Aspergillus, Acetobacter e Penicillium.
L’Acido Cogico inibisce l’enzima tirosinasi, chelando il rame presente nella parte attiva dell’enzima.
Anche l’Acido Cogico può avere effetti collaterali come dermatiti irritative e allergie da contatto.
Infine é una molecola molto instabile che diventa facilmente inattiva.

Negli ultimi anni si é giunti alla conclusione che l’aumento della produzione di melanina é essenzialmente la risposta ad una massiccia produzione di radicali liberi ossidanti a livello epidermico.

La stessa melanina é il prodotto di un processo di ossidazione.

Ecco che quindi più che concentrarsi sulla tirosinasi si sta sempre più ponendo attenzione su come prevenire e neutralizzare i radicali liberi che si formano a livello della pelle e che stimolano l’iperpigmentazione.

Si sta così sempre più studiando e valorizzando il ruolo degli antiossidanti nelle creme schiarenti, dalla vitamina C ed E all’acido Alfa-lipoico fino ai potenti polifenoli.

Per approfondire:
I polifenoli nei cosmetici

Come non é il singolo cosmetico o farmaco o trattamento dermatologico ma é l’insieme della cura che porta al miglioramento, così l’efficacia delle creme schiarenti per le macchie della pelle sará determinata non dal singolo principio attivo schiarente ma da un mix di molecole ad attivitá schiarente ed antiossidante.

E da una fotoprotezione totale e costante.

HAI COMMENTI o DOMANDE? Puoi inserirli usando il tuo profilo Facebook. i commenti dovranno essere approvati, non appariranno subito

Notizie sull'Autore

Sono Dermatologo e Medico Estetico, con studio a Parma, esperto in trattamenti per acne e cicatrici. Mi sono sempre occupato anche di studi e ricerche sull'invecchiamento elaborando specifici ed innovativi programmi di ringiovanimento cutaneo e di medicina del benessere. Da molti anni svolgo attività di tutor e docente in Corsi e Congressi nazionali ed internazionali e di divulgazione scientifica come blogger e consulente per vari siti web. SEGUIMI ANCHE SU:

Articoli correlati

IL LIBRO sull'ACNE
Bestseller su Amazon
 
IL METODO PRATICO
in 7 passi

PER CURARE
EFFICACEMENTE
ACNE E BRUFOLI
 
Ebook-come-curare-acne-e-brufoli
Motivazione  e obiettivi
Scegliere il dermatologo
Tutte le cure e i trattamenti
Tutti gli errori da evitare
La dieta antiacne
Il programma antiacne

libro cura acne