Come preparare la pelle all’estate

UN PROGRAMMA IN 5 PUNTI PER PREPARARE LA PELLE ALL’ESTATE

Preparare la pelle all’estate è importante.

Dobbiamo cercare di ottenere il piú possibile i benefici e limitare al minimo i possibili danni del sole ( e del mare ). In ogni caso l’estate deve rappresentare non solo un periodo di recupero della forma fisica, un periodo di riposo dalle fatiche e dagli stress dell’anno lavorativo e del lungo inverno, ma anche l’occasione per una rigenerazione del nostro organismo e della nostra pelle.

Il freddo e lo stress infatti hanno procurato vari danni:

1) L’alternarsi di caldo secco e freddo umido o secco tra ambienti interni ed esterni ha messo a dura prova la nostra pelle: ci sono stati probabilmente problemi di disidratazione e la comparsa magari di qualche capillare dilatato

2) magari abbiamo dovuto usare creme idratanti protettive che hanno occluso i pori e ci ritroviamo con qualche punto nero o bianco in più o con la pelle asfittica.

3) il freddo ( ma anche lo stress ) ha stimolato l’appetito e abbiamo mangiato di più mettendo su qualche chilo di troppo nonostante forse il nostro impegno in palestra.

Allora ecco come preparare la pelle all’estate.


preparare la pelle estate

Portiamo avanti questi cinque punti contemporaneamente per dare il massimo del beneficio.

1) Più ossigenazione al corpo e alla pelle

Appena ne abbiamo l’occasione facciamo dell’attività fisica all’aria aperta, da una semplice passeggiata a passo sostenuto per almeno 30′ in un parco cittadino o, se siamo più fortunati da abitare in una località sul mare, una nuotata di almeno 200 metri.

Senza stress, quando se ne presenta l’opportunità, ma l’ideale sarebbe almeno 3 volte alla settimana. Qualsiasi attività, purché avvenga all’aria aperta e nel verde.

2) Facciamo le pulizie

Acceleriamo il rinnovamento della pelle effettuando uno scrub del viso e del corpo: eliminiamo cellule morte in eccesso, ispessimenti cutanei e riduciamo i punti neri.

Sottoponiamoci a sedute di massaggio drenante: miglioriamo la microcircolazione linfatica ed eliminiamo tossine.

Beviamo più acqua (a basso contenuto di sodio)  durante il giorno: almeno 2 litri di acqua per aumentare la diuresi e disintossicarci. Il massimo beneficio disintossicante possiamo ottenerlo bevendo al risveglio un bicchiere abbondante d’acqua con 2 cucchiai di aceto di mele: è quasi come fare un peeling alle pareti intestinali che hanno una struttura molto simile all’epidermide.

Durante il giorno, in momenti di relax, potremmo assumere acqua sotto forma di infusi di tè verde, potente antiossidante, e di ortica (disintossicante e rimineralizzante).

3) Miglioriamo l’alimentazione

Se non dobbiamo perdere molti chili ma ritrovare solo il peso ideale può essere sufficiente solo una dieta lievemente ipocalorica in cui aumenteremo lievemente la quota proteica riducendo o eliminando temporaneamente i carboidrati raffinati come pasta e pane dando la preferenza a verdure, insalata e frutta di stagione naturalmente ricca di antiossidanti come carote, pomodori, albicocche e kiwi.

Questa dieta ci farà perdere qualche chilo e contribuirà a disintossicarci: la nostra pelle diventerà più luminosa e bella.

4) Prepariamo la pelle al Sole

Almeno un mese prima del l’esposizione al sole cominciamo ad assumere integratori a base di betacarotene, licopene, polypodium leucotomos, vitamina C ed E e resveratrolo : se in passato abbiamo avuto problemi di fotodermatite ed intolleranza al sole questi si ridurranno o scompariranno. In ogni caso l’obiettivo è limitare i danni da stress ossidativo provocati dal sole.

Anche se siamo ancora in città cominciamo ad esporci al sole gradualmente, dapprima 10′ poi aumentando progressivamente. Abituiamo la nostra pelle ed aumentiamo la produzione di vitamina D che, secondo recenti ricerche, ha un’importante azione anticancerogena generale.

In vacanza al mare o in montagna applichiamo creme solari ad alta protezione.

PREPARARE LA PELLE ALL’ESTATE SIGNIFICA ANCHE PROTEGGERLA!

A proposito ecco un video su come agiscono e proteggono i prodotti solari:

5) Facciamo una cura ricostituente per la pelle

Prepariamoci all’estate rinforzando la nostra pelle nutrendola e proteggendola con cosmetici appropriati ricordando che se viviamo in un clima caldo umido (come in alcune città) non bisogna esagerare con gli idratanti (preferire gel o sieri) mentre, al contrario, al mare o quando il clima è ventilato e secco, è bene idratare usando creme od olii come l’olio di argan.

Diamo la preferenza a prodotti contenenti alte concentrazioni di antiossidanti (estratti di tè verde, vitamina E, vitamina C, l’acido alfa-lipoico e il DMAE, dimetilaminoetanolo)  ed idratanti “profondi” (come l’acido ialuronico a basso peso molecolare).

E tu come stai preparando la tua pelle all’estate?


Il libro bestseller su Amazon

LE 3 AZIONI CHIAVE PER MIGLIORARE
GIORNO DOPO GIORNO

la Pelle Sensibile e la Rosacea

Scopri come:

Usare i cosmetici e i trattamenti adatti
Ridurre il rossore
Ridurre lo stress
Eliminare papule e pustole
Evitare peggioramenti
Le cure giornaliere
come curare rosacea couperose e pelle sensibile con metodo

HAI COMMENTI o DOMANDE? Puoi inserirli usando il tuo profilo Facebook. i commenti dovranno essere approvati, non appariranno subito

Notizie sull'Autore

Sono Dermatologo e Medico Estetico, con studio a Parma, esperto in trattamenti per acne e cicatrici. Mi sono sempre occupato anche di studi e ricerche sull'invecchiamento elaborando specifici ed innovativi programmi di ringiovanimento cutaneo e di medicina del benessere. Da molti anni svolgo attività di tutor e docente in Corsi e Congressi nazionali ed internazionali e di divulgazione scientifica come blogger e consulente per vari siti web. SEGUIMI ANCHE SU:

Articoli correlati


Il libro bestseller su Amazon

LE 3 AZIONI CHIAVE PER MIGLIORARE
GIORNO DOPO GIORNO

la Pelle Sensibile e la Rosacea

Scopri come:

Usare i cosmetici e i trattamenti adatti
Ridurre il rossore
Ridurre lo stress
Eliminare papule e pustole
Evitare peggioramenti
Le cure giornaliere
come curare rosacea couperose e pelle sensibile con metodo
close-link