Scrub

Condividi sui social

COME FARE LO SCRUB SENZA PROBLEMI

In altri articoli ho descritto i benefici dei cosmetici esfolianti e dei peeling nella cura per l’acne e per eliminare la pelle opaca, le macchie e pulire la pelle in profondità mantenendola fresca e giovane.

Lo scrub è un trattamento esfoliante che può essere eseguito anche a casa mediante vari prodotti. Spesso si parla anche di gommage intendendo uno scrub più delicato usato per il viso.

Questi cosmetici sono costituiti da un detergente, un’emulsione cremosa o un gel contenenti particelle solide di varia natura (vegetale o minerale); possono essere presenti elementi idratanti e emollienti, come ad esempio oli vegetali.

Il prodotto viene applicato sulla pelle e massaggiato con movimenti circolari: in questo modo le particelle solide, i granuli, svolgono un’azione abrasiva più o meno delicata.

detergente granulare

Sostanzialmente è un peeling di tipo fisico con effetto levigante:

si rimuovono le cellule morte dello strato superficiale della pelle che appare così più liscia e luminosa, permettendo anche una migliore penetrazione delle sostanze cosmetiche applicate successivamente.

C’è un però…

L’azione di queste particelle solide può anche provocare microlesioni della cute sotto forma di tanti piccoli e diffusi graffi microscopici che possono renderla molto sensibile ed irritabile, irritarla ed infiammarla in maniera visibile, o permettere l’impianto di batteri e la possibilità di infezioni.

 Ecco come ottenere dallo scrub o gommage solo i benefici ed evitare irritazioni:

1) scegliere un prodotto delicato con particelle molto piccole: più sono piccole e più è efficace, uniforme e delicata la rimozione delle cellule morte
2) applicare sulla pelle bagnata con movimenti circolari lenti senza esercitare una pressione eccessiva
3) risciacquare abbondantemente con acqua

scrub

4) meglio lavare la pelle subito dopo ( e non prima ) con un detergente delicato poco schiumogeno a ph lievemente acido per ripristinare l’equilibrio acido della pelle che impedisce l’attecchimento di batteri

5a) specie in presenza di acne: applicare poi una piccola quantità di gel antibiotico sulla zona trattata. Non è necessario se il cosmetico contiene già principi attivi ad azione antisettica

5b) se lo scopo è rinfrescare la pelle spenta ed opaca del viso: applicare abbondantemente poi una crema o una maschera lenitiva ad azione antiossidante per idratare e rivitalizzare in profondità la pelle.

 

 


Condividi sui social

HAI COMMENTI o DOMANDE? Puoi inserirli usando il tuo profilo Facebook. i commenti dovranno essere approvati, non appariranno subito

Notizie sull'Autore

Sono Dermatologo e Medico Estetico, con studio a Parma, esperto in trattamenti per acne e cicatrici. Mi sono sempre occupato anche di studi e ricerche sull'invecchiamento elaborando specifici ed innovativi programmi di ringiovanimento cutaneo e di medicina del benessere. Da molti anni svolgo attività di tutor e docente in Corsi e Congressi nazionali ed internazionali e di divulgazione scientifica come blogger e consulente per vari siti web. SEGUIMI ANCHE SU:

Articoli correlati