Isotretinoina e acne

ISOTRETINOINA: UN POTENTE FARMACO ANTIACNE

L’isotretinoina è un retinoide, derivato della vitamina A, ed è il più efficace farmaco antiacne per via orale. E’ prescritto dallo specialista dermatologo ed è indicato solo per forme gravi e resistenti di acne in quanto può avere importanti effetti collaterali.
Infatti è necessario eseguire determinati esami di laboratorio prima e durante la terapia e sottoporsi a frequenti visite dermatologiche di controllo.
Ha un’azione potente sui cheratinociti (le cellule dell’epidermide) e su molte altre cellule in quanto agisce sul DNA cellulare.
L‘isotretinoina è un farmaco altamente teratogeno: provoca gravi malformazioni fetali in caso di gravidanza. Per questo motivo, nei rari casi in cui viene prescritto nella donna, si deve assolutamente associare una terapia anticoncezionale efficace e prolungata.

isotretinoina

 

Nell’articolo sull’acne ho descritto i fattori che causano i brufoli. L’isotretinoina agisce su tutti questi fattori.

Gli effetti positivi dell’isotretinoina sono:

1) riduzione della dimensione delle ghiandole sebacee con riduzione della secrezione sebacea

2) riduzione dei batteri presenti a livello del follicolo pilo-sebaceo e che contribuiscono all’infiammazione acneica

3) riduzione dello spessore dello strato corneo (lo strato più esterno dell’epidermide, costituito da cellule morte) con riduzione dell’occlusione dei pori e della formazione di punti neri e bianchi.

Generalmente si somministra per circa 4-5 mesi ed eventualmente il ciclo si può ripetere nel caso l’acne si ripresenti.

Già nel primo mese di terapia cominciano a vedersi gli effetti collaterali dell’isotretinoina da considerarsi “normali”  e che accompagnano frequentemente questa cura per l’acne.
Infatti il paziente sperimenta:

1) un’estrema secchezza della pelle che spesso si arrossa, con sensazione di bruciore o prurito

2) secchezza degli occhi e delle mucose

3) a volte piccole emorragie nasali

4) fotosensibilità

Gli effetti collaterali dell’isotretinoina da considerare NON normali, e che devono portare necessariamente all’immediata sospensione del farmaco, sono invece:

1) un aumento di trigliceridi e colesterolo (sono da tenere costantemente sotto controllo)

2) un aumento della glicemia

3) mal di testa

4) peggioramento dell’acne con formazione di cicatrici ipertrofiche

5) epatite, pancreatite

6) depressione

Concludendo, come dico ai miei pazienti, l’isotretinoina è la cura estrema per l’acne, da usare solo quando nessuna altra cura domiciliare o ambulatoriale (come per es. il peeling chimico) ha funzionato in quanto è una vera e propria “bomba atomica” per i brufoli e … per l’organismo.

ACQUISTA SUBITO L’EBOOK 

ACNE: LIBERI DAI BRUFOLI IN 7 PASSI

Il metodo per curare acne e brufoli

 

Un guida pratica e ricca di informazioni ( 266 pagine ) per combattere i brufoli passo passo, con test, esercizi e consigli pratici.

Ebook-come-curare-acne-e-brufoli

compra Amazon

 

HAI COMMENTI o DOMANDE? Puoi inserirli usando il tuo profilo Facebook. i commenti dovranno essere approvati, non appariranno subito

Notizie sull'Autore

Sono Dermatologo e Medico Estetico, con studio a Parma, esperto in trattamenti per acne e cicatrici. Mi sono sempre occupato anche di studi e ricerche sull’invecchiamento elaborando specifici ed innovativi programmi di ringiovanimento cutaneo e di medicina del benessere.
Da molti anni svolgo attività di tutor e docente in Corsi e Congressi nazionali ed internazionali e di divulgazione scientifica come blogger e consulente per vari siti web.

SEGUIMI ANCHE SU:

Articoli correlati

il Libro Bestseller su Amazon
IL METODO PRATICO

PER CURARE ACNE E BRUFOLI
 
 
come iniziare a liberarti dai brufoli
come scegliere il dermatologo
tutte le cure e i trattamenti più efficaci
tutti gli errori da evitare
la dieta antiacne
il programma antiacne
libro curare acne
close-link
VOGLIO SAPERNE DI PIU'
close-link