Pori dilatati sul viso


PORI DILATATI: CAUSE, RIMEDI, CURE E TRATTAMENTI

I pori dilatati sono una caratteristica normale della pelle grassa. Tuttavia, in alcuni casi, essi possono rappresentare un inestetismo importante.
La bellezza della pelle del viso dipende da vari fattori tra cui: il colorito, la tramatura, la luminosità.

La presenza di pori particolarmente larghi ed evidenti, infatti, rende la tramatura della pelle irregolare e poco liscia la superficie cutanea, fino a determinare un quadro denominato poressia.

Le zone del viso dove sono maggiormente presenti i pori dilatati sono il naso e il mento, proprio la zona T più ricca di ghiandole sebacee.

pori dilatati cause e cosmetici

Cosa sono i pori dilatati?

Rappresentano lo sbocco dei follicoli pilo-sebacei sulla superficie cutanea. Attraverso essi il sebo prodotto dalle ghiandole sebacee fluisce all’esterno e contribuisce alla formazione del film idrolipidico.

Quali sono le cause dei pori dilatati?

Le cause principali sono fondamentalmente tre:

  1. eccessiva secrezione sebacea
  2. maggiori dimensioni dei follicoli pilo-sebacei
  3. perdita di elasticità cutanea

Le prime due sono legate a una predisposizione genetica, ognuno di noi eredita il tipo di pelle che ha.
La terza ha a che fare con l’invecchiamento della pelle. É frequente, in chi ha una pelle grassa l’accentuazione dei pori dilatati con l’aumentare dell’etá: i pori del viso diventano sempre piú larghi ed evidenti.

Le cause secondarie sono:

  1. gli ormoni maschili
  2. come si cura la pelle
  3. lo stile di vita

La prima é strettamente legata alla pelle grassa e all’ereditarietá.
La seconda ci riguarda direttamente, perché ha a che fare con la routine cosmetica giornaliera:

  • come laviamo il viso
  • come e quando rimuoviamo il trucco
  • quali cosmetici utilizziamo.

La terza, lo stile di vita, abbraccia l’alimentazione, il sonno, il fumo, l’attivitá fisica, tutti fattori che influiscono negativamennte o positivamente sulla secrezione sebacea e sulla velocità del processo di invecchiamento cutaneo.

pori dilatati viso e naso

Come puoi ridurre i pori dilatati?

Purtroppo i pori larghi sono una caratteristica costituzionale che non puoi eliminare, ma, come abbiamo visto, ci sono fattori su cui puoi agire per migliorarli o, almeno, non farli peggiorare.

Rimedi naturali per i pori dilatati:

Una volta alla settimana potresti fare una maschera all’argilla per purificare la pelle e asportare grasso e sporco dai pori

Dopo la detersione, o almeno 2 volte al giorno, fai un impacco utilizzando un infuso di tè verde freddo ad effetto astringente (riduce il diametro dei pori ed ha azione seboregolatrice) e antiossidante (riduce l’ossidazione del sebo). Il sebo ossidato diventa scuro e rende più evidenti i pori dilatati, inoltre si formano radicali liberi che stimolano il processo di ipercheratosi duttale (ispessimento della parete del dotto dei follicoli e formazione dei comedoni e delle lesioni dell’acne) come ho descritto nel mio libro “Acne: liberi dai brufoli in 7 passi” (a proposito se ti va leggi qui le recensioni)

 

libro come curare acne e brufoli

Ecco le regole per migliorare i pori dilatati:

Lava il viso mattino e sera con un detergente per la pelle grassa ma adatto alla tua pelle, così impedisci l’accumulo di grasso e sporco che allarga i pori.

Rimuovi il trucco sempre e in modo corretto.

Puoi applicare alla sera una crema esfoliante a base di acido salicilico o mandelico per mantenere puliti i pori (conviene farti consigliare dal dermatologo un prodotto adatto alla tua pelle, per non rischiare irritazioni).

Non usare creme idratanti o fondotinta colorati in crema che aggravano i pori dilatati.

Evita lampade solari e non esagerare con l’esposizione al sole. Nel breve termine l’abbronzatura sembra migliorare l’aspetto della pelle ma nel medio-lungo termine i danni all’elasticità cutanea provocherebbe un aumento del diametro dei pori, che diventerebbero più evidenti.

Trattamenti per i pori dilatati:

Dal dermatologo, infine, puoi sottoporti a sedute di peeling chimico superficiale o, meglio ancora, di radiofrequenza frazionata, molto efficace per la sua azione esfoliante (senza desquamazione visibile), e levigante e ristrutturante con miglioramento della tramatura della pelle e della visibilitá dei pori dilatati.

 


HAI COMMENTI o DOMANDE? Puoi inserirli usando il tuo profilo Facebook. i commenti dovranno essere approvati, non appariranno subito

Notizie sull'Autore

Sono Dermatologo e Medico Estetico, con studio a Parma, esperto in trattamenti per acne e cicatrici. Mi sono sempre occupato anche di studi e ricerche sull’invecchiamento elaborando specifici ed innovativi programmi di ringiovanimento cutaneo e di medicina del benessere.
Da molti anni svolgo attività di tutor e docente in Corsi e Congressi nazionali ed internazionali e di divulgazione scientifica come blogger e consulente per vari siti web.

SEGUIMI ANCHE SU:

Articoli correlati

il Libro Bestseller su Amazon
IL METODO PRATICO

PER CURARE ACNE E BRUFOLI
 
 
come iniziare a liberarti dai brufoli
come scegliere il dermatologo
tutte le cure e i trattamenti più efficaci
tutti gli errori da evitare
la dieta antiacne
il programma antiacne
libro curare acne
close-link
VOGLIO SAPERNE DI PIU'
close-link