Pulire la pelle grassa

Condividi sui social

PERCHE’PULIRE LA PELLE DEL VISO E’IMPORTANTE

Spesso leggiamo o ci dicono che è importante pulire la pelle del viso…, in realtà non è tanto importante l’atto di detergere la pelle e rimuovere le impurità, il sebo in eccesso, lo smog e lo sporco ma ciò che è fondamentale è il come, cioè il mezzo che si usa, il detergente!
Se lo scopo è sgrassare la pelle per far sparire quell’antiestetico ed odioso aspetto lucido allora paradossalmente un detergente sicuramente efficace potrebbe essere  l’alcool etilico (o magari l’acetone…): la pelle risulterà subito pulitissima, fresca e liscia… Ma dopo?

In realtà dopo neanche 1  ora diventerà molto più lucida ed untuosa di prima; allora potremo insistere, del resto ci hanno detto che la pelle grassa bisogna pulirla, e vedremo che dopo qualche giorno avremo un visibile peggioramento dell’aspetto lucido della nostra pelle.

E’ il cosiddetto effetto rebound: più sgrassi la pelle e più diventa grassa e unta! Più insisti a lavare il viso e più rapidamente diventa lucido.

Non è colpa tua o della tua pelle, ma del detergente che stai usando!

Il detergente può contenere sostanze chimiche come tensioattivi od olii etossilati che vanno a inglobare lo sporco ed il sebo e a scioglierlo nell’acqua.

pulire la pelle acneica

 Come capire se un detergente è aggressivo?

Ricorda: maggiore è la schiuma prodotta e maggiore è il potere lavante e sgrassante… E maggiore il potere irritante e l’effetto rebound.

Magari stai utilizzando un detergente cosiddetto specifico per l’acne perché hai anche qualche brufolo e ti hanno convinto che sgrassare bene la pelle fa seccare anche i brufoli.

E’ vero, subito potrai avere l’impressione di avere una pelle più pulita e le papule e le pustole sembreranno migliorate ma, se il detergente, anche se venduto come antiacne, non è proprio quello giusto, dopo appena qualche ora potrebbero risultare ancora più infiammate… E la pelle ancora più grassa.

Ecco che il detergente ha un ruolo fondamentale anche nella cura dell’acne: possiamo seguire la migliore cura antiacne del mondo ma se non detergiamo la pelle in modo appropriato non otterremo il risultato che ci aspettiamo: eliminare i brufoli e una pelle bella e pulita.

Il segreto è nel rispetto dell’equilibrio della pelle.

Come scegliere il detergente ideale?

Esso deve:

1) rimuovere solo parzialmente il sebo in superficie

2) mantenere il ph acido

3) ripristinare il film idrolipidico apportando sostanze idratanti che andranno a sostituire il sebo rimosso.

In più un detergente specifico per la pelle grassa ed acneica deve contenere sempre:

4) sostanze lenitive e sebonormalizzantiche riducono l’infiammazione acneica e, gradualmente, la secrezione sebacea.

ACNE: LIBERI DAI BRUFOLI IN 7 PASSI

Il metodo per curare acne e brufoli

 

Un guida pratica e ricca di informazioni ( 266 pagine ) per combattere i brufoli passo passo, con test, esercizi e consigli pratici.

Ebook-come-curare-acne-e-brufoli

compra Amazon

 



Condividi sui social

HAI COMMENTI o DOMANDE? Puoi inserirli usando il tuo profilo Facebook. i commenti dovranno essere approvati, non appariranno subito

Notizie sull'Autore

Sono Dermatologo e Medico Estetico, con studio a Parma, esperto in trattamenti per acne e cicatrici. Mi sono sempre occupato anche di studi e ricerche sull'invecchiamento elaborando specifici ed innovativi programmi di ringiovanimento cutaneo e di medicina del benessere. Da molti anni svolgo attività di tutor e docente in Corsi e Congressi nazionali ed internazionali e di divulgazione scientifica come blogger e consulente per vari siti web. SEGUIMI ANCHE SU:

Articoli correlati

VOGLIO SAPERNE DI PIU'
close-link